Fragole e crema al mascarpone

A volte non basta un weekend per riprendersi da certe settimane… e il lunedì arriva troppo velocemente e per ricominciare ci vuole qualcosa di dolce, goloso e buono che sappia coccolarci!

WP_20140401_09_49_36_Pro20140401221941

LA RICETTA

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di fragole
  • 4 pacchetti di pavesini
  • zucchero q.b.
  • 1/2  limone

Per la crema al mascarpone:

  • 250 gr di mascarpone
  • 100 gr di zucchero
  • 2 uova.

Tempi

  • Preparazione: 20′
  • Riposo in frigo: 1h (minimo)

Preparazione

Per prima cosa pulite le fragole e tagliatele a piccoli dadini, conditele con zucchero a piacere e limone. Più le lascerete riposare più faranno il “sughetto” che poi vi servirà per bagnare i biscotti.

Per la crema al mascarpone prendete due ciotole. Separate i rossi dai bianchi. In una ciotola sbattete i rossi con lo zucchero e nell’altra montate a neve i bianchi. Unite il mascarpone ai rossi e amalgamate bene, unite anche i bianchi continuando a mescolare finchè la crema di mascarpone non sarà pronta.

Bagnate i pavesini con il sugo delle  fragole, disponeteli nel fondo di un bicchiere o di una coppetta, mettete uno strato di crema al mascarpone e completate con un cucchiaio di fragole. Se i vostri bicchieri sono alti continuate con più strati.
Lasciate riposare in frigo per almeno un’ora prima di servire.

Fragole e crema al mascarpone

Egg Cheese Cake

Purtroppo i miei passaggi in cucina ultimamente sono molto fugaci e poco creativi, per questo motivo, per la mia ricetta pasquale sono andata ad attingere ad una mia creazione dell’anno scorso… ovetti Kinder con sorpresa di cheese cake… buonissimi!

WP_20130329_024

LA RICETTA

Ingredienti per 12 mini cheese cake:

Per la base:

  • 12 di biscotti tipo Digestive
  • 60 gr di burro
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 6 uova kinder sorpresa

Per la crema:

  • 200 gr formaggio cremoso spalmabile tipo Philadelphia
  • 200 gr ricotta
  • 200 gr di panna fresca
  • 10 gr di colla di pesce
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Per la composta di fragole:

  • 250 gr di fragole
  • 50 gr di zucchero
  • 5 gr di colla di pesce
  • qualche fogliolina di menta per decorare

Tempi

  • Preparazione: 30′
  • Riposo: 3h in frigo

Preparazione

Armatevi di tanta pazienza e mano ferma per aprire i vostri ovetti Kinder esattamente a metà aiutandovi con la punta di un coltello per fare leva.
Saranno i vostri “pirottini” per le mini cheese cake.

WP_20130328_001
Attenzione a non farvi distrarre dalle sorprese!
Frullate i biscotti con lo zucchero, sciogliete il burro e aggiungetelo ai biscotti tritati, amalgamate bene e ponete il composto così ottenuto come base all’interno delle uova.
Per la crema iniziate ad ammorbidire la colla di pesce in un po’ di acqua fredda, poi strizzatela e fatela sciogliere in un po’ di panna riscaldata.
In una ciotola amalgamate il formaggio con lo zucchero, unite la ricotta e la colla di pesce. Montate la panna ed unitela al composto mescolando delicatamente.
Distribuite la crema sulle basi con un cucchiaio e mettete a riposare in frigo per circa un’ora.
Nel frattempo preparate la composta. Iniziate  ammorbidendo la colla di pesce in acqua fredda, poi lavate le fragole e lasciatene una parte per la decorazione. Cuocete a fuoco lento il resto delle fragole con lo zucchero fino a quando non si saranno in parte sciolte. Frullatele con il mixer, aggiungete la colla di pesce strizzata nella purea di fragole ancora tiepida e amalgamate fino a quando non si sarà completamente sciolta.
Tirate fuori le cheese cake dal frigo e copritele con la composta di fragole ottenuta.
Decorate con fragole tagliate a fettine e foglioline di menta e lasciate riposare di nuovo in frigo per almeno due ore.

BUONA PASQUA A TUTTI

Egg Cheese Cake

Panini con formaggio e prosciutto

La domenica mattina, quando sono a casa dai miei genitori, vengo svegliata da profumi idilliaci. Mi affaccio in cucina e vedo mia madre alle prese con biscotti e tortine salate, sorrido ancora inebetita dal sonno e lei mi augura il buon giorno infornando qualcosa che solo a vederlo sembra buonissimo. Mi prepara il caffè, mi offre i biscotti appena sfornati e mi racconta cosa sta cucinando: “ho preparato i biscotti, quelli con i corn flakes e l’uvetta, te ne porti via un po’, visto quanti sono?…così ci fai colazione….Ho appena infornato la tortina salata con prosciutto e groviera, è  per  il viaggio, non si sa mai che ti venga fame!”. Che tenerezza e che bello essere così coccolata…

WP_20131206_22_49_00_Pro20131221085640

Ora piove, fa freddo e sono due mesi che non torno a casa. Ho voglia di scaldarmi con il tepore del forno e cullarmi con profumi conosciuti. L’ultima volta ho copiato la ricetta della tortina salata dal quaderno gelosamente custodito da mia madre… spero non si accorga che ho pubblicato la sua ricetta: le ho raccontato del blog, ma non penso che abbia capito bene cosa sia se non che doveva farmi like sulla pagina facebook!!!

La ricetta originale è per una tortina bassa salata, ma io ho provato a farci dei panini e sono venuti buonissimi.

LA RICETTA

Ingredienti per 4 panini:

  • 400 gr di farina
  • 2 uova
  • 100 gr di prosciutto crudo
  • 100 gr di groviera
  • 70 gr di burro
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 tazza di latte
  • 1 panetto di lievito di birra
  • 1 pizzico di zucchero
  • 1 pizzico di sale

Tempi:

  • Preparazione: 20′
  • Lievitazione: 2 h
  • Cottura: 30′

Preparazione

La preparazione è davvero molto semplice e veloce. Tagliate a dadini il groviera e il prosciutto, che avrete fatto affettare spesso.

WP_20131206_17_16_32_Pro20131221090351

Sciogliete il burro in un pentolino o, se volete fare prima e non sporcare, un minuto al microonde massima potenza (mi raccomando solo un minuto!). Scaldate il latte, deve essere tiepido non caldo, aggiungete un pizzico di zucchero ed a parte sciogliete il panetto di burro. A questo punto tutti gli ingredienti saranno pronti. In una ciotola mettete la farina, il parmigiano grattugiato, le due uova e un pizzico di sale, iniziate ad impastare aggiungendo il burro fuso, il lievito sciolto nel latte ed infine il groviera e il prosciutto.

WP_20131206_17_55_57_Pro20131221090143

Impastate energicamente per circa 10 minuti, coprite l’impasto con un canovaccio e lasciate riposare in un posto caldo per 2 ore. Io di solito lo lascio lievitare all’interno del microonde con un bicchiere di acqua calda. Finita la lievitazione dividete l’impasto  in 4 e formate dei panini allungati tipo sfilatini, metteteli in forno già caldo e lasciateli cuocere per 30 minuti a 180°. Prima di sfornarli, lasciateli riposare 5 minuti a forno chiuso e 5 a forno aperto.

Potrete mangiare i vostri panini tiepidi dopo un’ora dalla cottura o aspettare che si freddino. Si mantengono per 2/3 giorni e basta scaldarli un paio di minuti in forno per ritrovare la fragranza originale.

WP_20131206_22_55_10_Pro20131221083105

Varianti: potete usare la stessa ricetta per fare una tortina bassa salata o dei grissini, in questo caso il tempo di cottura sarà leggermente inferiore.

Panini con formaggio e prosciutto