Pasta frolla

La pasta frolla è la mia preferita, base ideale per crostate e biscotti sempre diversi. Basta scegliere un nuovo tipo di farina, aggiungere ingredienti come frutta secca, gocce di cioccolato, essenze per creare ogni volta combinazioni nuove ed inaspettate.

LA RICETTA

WP_20140917_13_23_51_Pro

Ingredienti:

  • 250 gr di farina
  • 125 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 2 cucchiaino di lievito istantaneo
  • 1 limone non trattato

Tempi:

  • Preparazione: 10′
  • Riposo: da 30′ a 1 giorno
  • Cottura: da 10′ a 25′ a 180°C

Procedimento:
Disponete la farina a fontana su una spianatoia e aggiungete il burro freddo tagliato a pezzetti, le uova, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone e i cucchiaini di lievito. Impastate velocemente fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Attenzione a non lavorare troppo l’impasto per evitare che il burro si sciolga . Formate una palla con l’impasto e avvolgetela in una pellicola trasparente o in un canovaccio e lasciate riposare in frigo per almeno mezz’ora.
Il tempo di cottura  è di circa 20’/25′ a 180°C per le crostate, 10’/15′ per i biscotti.

Annunci
Pasta frolla

Fragole e crema al mascarpone

A volte non basta un weekend per riprendersi da certe settimane… e il lunedì arriva troppo velocemente e per ricominciare ci vuole qualcosa di dolce, goloso e buono che sappia coccolarci!

WP_20140401_09_49_36_Pro20140401221941

LA RICETTA

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di fragole
  • 4 pacchetti di pavesini
  • zucchero q.b.
  • 1/2  limone

Per la crema al mascarpone:

  • 250 gr di mascarpone
  • 100 gr di zucchero
  • 2 uova.

Tempi

  • Preparazione: 20′
  • Riposo in frigo: 1h (minimo)

Preparazione

Per prima cosa pulite le fragole e tagliatele a piccoli dadini, conditele con zucchero a piacere e limone. Più le lascerete riposare più faranno il “sughetto” che poi vi servirà per bagnare i biscotti.

Per la crema al mascarpone prendete due ciotole. Separate i rossi dai bianchi. In una ciotola sbattete i rossi con lo zucchero e nell’altra montate a neve i bianchi. Unite il mascarpone ai rossi e amalgamate bene, unite anche i bianchi continuando a mescolare finchè la crema di mascarpone non sarà pronta.

Bagnate i pavesini con il sugo delle  fragole, disponeteli nel fondo di un bicchiere o di una coppetta, mettete uno strato di crema al mascarpone e completate con un cucchiaio di fragole. Se i vostri bicchieri sono alti continuate con più strati.
Lasciate riposare in frigo per almeno un’ora prima di servire.

Fragole e crema al mascarpone

Egg Cheese Cake

Purtroppo i miei passaggi in cucina ultimamente sono molto fugaci e poco creativi, per questo motivo, per la mia ricetta pasquale sono andata ad attingere ad una mia creazione dell’anno scorso… ovetti Kinder con sorpresa di cheese cake… buonissimi!

WP_20130329_024

LA RICETTA

Ingredienti per 12 mini cheese cake:

Per la base:

  • 12 di biscotti tipo Digestive
  • 60 gr di burro
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 6 uova kinder sorpresa

Per la crema:

  • 200 gr formaggio cremoso spalmabile tipo Philadelphia
  • 200 gr ricotta
  • 200 gr di panna fresca
  • 10 gr di colla di pesce
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Per la composta di fragole:

  • 250 gr di fragole
  • 50 gr di zucchero
  • 5 gr di colla di pesce
  • qualche fogliolina di menta per decorare

Tempi

  • Preparazione: 30′
  • Riposo: 3h in frigo

Preparazione

Armatevi di tanta pazienza e mano ferma per aprire i vostri ovetti Kinder esattamente a metà aiutandovi con la punta di un coltello per fare leva.
Saranno i vostri “pirottini” per le mini cheese cake.

WP_20130328_001
Attenzione a non farvi distrarre dalle sorprese!
Frullate i biscotti con lo zucchero, sciogliete il burro e aggiungetelo ai biscotti tritati, amalgamate bene e ponete il composto così ottenuto come base all’interno delle uova.
Per la crema iniziate ad ammorbidire la colla di pesce in un po’ di acqua fredda, poi strizzatela e fatela sciogliere in un po’ di panna riscaldata.
In una ciotola amalgamate il formaggio con lo zucchero, unite la ricotta e la colla di pesce. Montate la panna ed unitela al composto mescolando delicatamente.
Distribuite la crema sulle basi con un cucchiaio e mettete a riposare in frigo per circa un’ora.
Nel frattempo preparate la composta. Iniziate  ammorbidendo la colla di pesce in acqua fredda, poi lavate le fragole e lasciatene una parte per la decorazione. Cuocete a fuoco lento il resto delle fragole con lo zucchero fino a quando non si saranno in parte sciolte. Frullatele con il mixer, aggiungete la colla di pesce strizzata nella purea di fragole ancora tiepida e amalgamate fino a quando non si sarà completamente sciolta.
Tirate fuori le cheese cake dal frigo e copritele con la composta di fragole ottenuta.
Decorate con fragole tagliate a fettine e foglioline di menta e lasciate riposare di nuovo in frigo per almeno due ore.

BUONA PASQUA A TUTTI

Egg Cheese Cake

CHOCOLATE CHIP COOKIES

PopAGraphPhoto

Di nuovo la pioggia…ma non era arrivata la primavera?
Di nuovo un weekend chiusa in casa… e mi dico… e se piovessero gocce di cioccolato?
Ecco un bel modo per tornare a scrivere nel blog…una dolce ricetta da condividere  in un’ uggiosa Domenica mattina

LA RICETTA

WP_20140317_14_41_41_Pro20140322210953 (1)

Ingredienti per 12 cookies (L size):

  • 250 gr di farina
  • 200 gr di gocce di cioccolato fondente
  • 150  gr di burro
  • 120 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci

Tempi

  • Preparazione: 10′
  • Cottura: 10′

Preparazione

Lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente e lavoratelo insieme allo zucchero.  Unite le uova, aggiungete la farina setacciata, il lievito, le gocce di cioccolato e continuate ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Formate delle palline e schiacciatele per formare i vostri cookies che sistemerete ben distanziati in una teglia precedentemente imburrata.
Infornate a 180° per 10 minuti e una volta cotta lasciateli raffreddare.

WP_20140319_09_21_00_Pro20140322222127

CHOCOLATE CHIP COOKIES

Christmas Tree Cupcakes

Il primo Natale di questo blog ho deciso di festeggiarlo con questi cupcakes speciali.

WP_20131210_09_46_16_Pro

Buone feste di cuore a tutti!

LA RICETTA

Ingredienti per 6 cupcakes:

  • 90 gr di farina
  • 90 gr di zucchero
  • 90 ml di latte
  • 60 gr di burro
  • 1 uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci

Per la crema al burro:

  • 100 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • colorante giallo q.b.
  • colorante verde q.b.
  • palline di zucchero argentate

Tempi

  • Preparazione: 15′ base, 10′ crema al burro
  • Cottura: 25′
  • Raffreddamento: 1h
  • Glassatura: 10′

Preparazione

Accendete il forno a 160° C, così sarà ben caldo al momento di infornare. Tutti gli ingredienti dovranno essere a temperatura ambiente per rendere più facile la lavorazione. In una ciotola sbattete il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Incorporate l’uovo mescolando energicamente e aggiungete la farina setacciata, il lievito e il latte. Amalgamate il tutto, versate negli stampini precedentemente imburrati ed infornate nel forno che ormai sarà caldo.
Considerate un tempo di cottura di 25 minuti.  Per assicurarvi che siano pronti, infilate uno stecchino al centro: dovrà rimanere asciutto e potrete notare delle piccole briciole attaccate. Lasciate riposare 5 minuti a forno chiuso e 5 minuti a forno aperto (questa è una mia regola che uso sempre per qualsiasi preparazione lievitata). Una volta sfornati aspettate che si siano un po’ intiepiditi per sfilarli dagli stampi e lasciateli raffreddare appoggiati su una griglia.
Solo una volta freddi, iniziate la preparazione della copertura.
Per la crema montate il burro a temperatura ambiente finché il composto non sarà spumoso, aggiungete lo zucchero a velo ed infine il colorante alternando il blu e il giallo fino a quando non avrete ottenuto la gradazione di verde desiderata. Mescolate fino a quando la consistenza non sarà densa e omogenea. Io ho usato colorante liquido 40 ml di giallo e 40 ml di blu. Versate la glassa ottenuta in una tasca da pasticciere con una punta a stella di piccole dimensioni. Partite a decorare i cupcakes seguendo il bordo esterno e continuando fino al centro eseguendo dei cerchi concentrici. Per dare la forma conica dell’albero, ripetete l’operazione sopra lo strato già creato partendo con i cerchi un po’ più all’interno rispetto al precedente. Ripetete per 2 o 3 volte a seconda del diametro del vostro cupcake. Per finire decorate il vostro albero con delle palline di zucchero argentate.
Ecco a voi il cupcake più natalizio che ci sia: si conserva per 2/3 giorni temperatura ambiente.

WP_20131210_09_23_07_Pro

WP_20131210_08_28_42_Pro20131223010505

Christmas Tree Cupcakes

LINGUINE UBRIACHE

WP_20131011_21_32_17_Pro20131018233532

Il vino c’è, è di quelli importanti, corposi e soprattutto viene dalla mia Umbria. Osservando questo vino rosso mi torna in mente una ricetta veloce veloce, ma di gran successo che mi hanno raccontato poche settimane fa e che mi ero ripromessa di provare a fare: Linguine al vino rosso.

Ecco la ricetta, breve breve così come il tempo che richiede.

Grazie Elenia per la splendida idea.

LA RICETTA

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gr di pasta lunga tipo Linguine
  • 2 bicchieri di vino rosso Rosso di Montefalco
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiaini di fecola di patate
  • 1/2 stecca di cannella
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata in polvere

Tempi:

  • Preparazione e cottura: 10′ (preparo il condimento mentre cuoce la pasta)

Procedimento:

Mentre cuocete la pasta tritate lo scalogno e fatelo soffriggere in una padella. Aggiungete poco alla volta il vino, la cannella, la fecola di patate sciolta in una tazzina di acqua ed infine spolverate la noce moscata. Scolate la pasta un  minuto prima del tempo di cottura indicato nella confezione e saltatela nella padella giusto il tempo di far ubriacare le vostre linguine! Impiattate, fate un bel brindisi con il vino che vi rimane e… buon appetito!!!

WP_20131011_21_55_50_Pro20131018232932

LINGUINE UBRIACHE

Merenda con MUFFIN di Fiesta al caffè

Di ritorno dalla #Blogfest, LUI, quello che si occupa di viaggi, aprendo la valigia trova un sacchettino pieno di Fiesta ed esclama un po’ irritato:
e questo cos’è???
…ed io, cioè LEI, quella che sta davanti ai fornelli e solitamente lascia il lavello pieno di stoviglie da lavare, timidamente esclamo:
le regalavano.. .sono quelle nuove al caffè…  le volevo solo assaggiare
(ndr. ci siamo dimenticati di dire che LEI è molto golosa).

WP_20130924_00720130924185851

Pessima idea nascondere il bottino in valigia, è stato scoperto lo stesso e le Fiesta si sono tutte schiacciate…e ora? Di buttarle non se ne parla proprio, ma in queste condizioni non sono più mangiabili e pensando e ripensando mi è tornata in mente una ricetta di Giallo Zafferano su come riciclare il panettone: MUFFINS!
Ecco la soluzione: posso usare le mie merendine come base per l’impasto.

WP_20130924_04620130924211446201309220130924211817

Questa è la mia ricetta, buona merenda!

LA RICETTA 10 Muffins

Ingredienti:

  • 180 gr di farina
  • 150 gr di burro
  • 3 Fiesta al caffè (circa 100 gr)
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 8 gr di lievito istantaneo (1/2 cartina paneangeli)
  • 1/2 bicchiere di latte

Tempo:

  • preparazione: 12′
  • cottura: 25′

Procedimento:

Per prima cosa accedete il forno a 160° C e cominciate a preparare gli ingredienti che vi serviranno. Iniziate dal burro che va fatto sciogliere in un pentolino, meglio se a bagno maria, e lasciato intiepidire prima dell’utilizzo. Tagliate la Fiesta in piccoli quadretti. In una terrina setacciate la farina e il lievito, in un’altra sbattete energeticamente l’uovo fino ad ottenere un composto spumoso al quale andrete ad aggiungere lo zucchero e poi alternativamente la farina e il burro mescolando con cura fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido. Infine aggiungete i pezzetti di fiesta e il latte.

WP_20130924_01520130924185503

WP_20130924_01820130924185652

Imburrate ed infarinate gli stampi per muffin o se preferite utilizzate dei pirottini in carta oleata. Aiutandovi con un cucchiaio riempite metà di ogni stampo e mettete in forno ventilato a 160° C  per 25 minuti. Per verificare la cottura utilizzate il classico metodo dello stecchino: infilatene uno nel muffin, se esce asciutto la cottura è ultimata e potete spegnere il forno. Lasciate riposare i muffins  per 5 minuti tenendo chiuso il forno e altri 5 a sportello aperto. Togliete i muffins dal forno e una volta tiepidi sfilateli dagli stampi e lasciateli riposare, se possibile sopra una griglia.

Ottimi per la colazione si conservano fino a 4 giorni in una scatola di latta oppure, visto che è un peccato coprirli, potete usare una campana di vetro… io le adoro…

WP_20130924_03320130924210539

Merenda con MUFFIN di Fiesta al caffè