Risalendo la costa dalmata: la Riviera di Makarska

WP_20130823_004

La Riviera di Makarska è l’equivalente croato della Costa Azzurra francese o la Costa Brava in Spagna. Una ventina (da Brela a Nord Ovest fino a Gradac a Sud Est) sono i porticcioli disseminati lungo questo tratto di circa 60 chilometri di costa caratterizzato da uno scenario grandioso: la catena montuosa del Biokovo, ricoperta da fitte pinete, si tuffa in un mare limpido, regalando grandi spiagge di ciottoli. Proprio come per le sopracitate cugine francesi e spagnole, uno degli aspetti caratterizzanti di queste località sono le notti scatenate, i locali alla moda e le eleganti passeggiate lungomare: discoteche, caffè, yacht, feste… di una cosa potete stare certi: qui non sentirete la mancanza di una movida evoluta e raffinata e ciò nonostante non dovrete rinunciare ad un mare più che cristallino.

8ae01304-77bd-4500-80e5-8562ee612907_jpeg

La cittadina di Makarska non si limita a dare il nome alla Riviera, ma ne è ovviamente la regina indiscussa: situata a metà strada tra il porto più settentrionale e quello più meridionale, è la base di partenza ideale per spostarsi nelle varie località e offre di gran lunga il maggior numero di strutture ricettive, ristoranti, servizi ed attrazioni varie. Anche in altissima stagione, quando avrete la sensazione che qui si sia riversata l’intera popolazione dell’Europa orientale, troverete affittacamere disposti ad offrirvi soluzioni più che dignitose a prezzi ragionevoli. Con una scena che ci ricorda un po’ l’atmosfera delle isole dell’Egeo, vi basterà entrare in città (in queste lo avreste fatto dal mare con un traghetto, qui lo farete probabilmente in auto attraverso la Magistrala) per essere accolti da sorridenti personaggi del luogo con vivaci cartelli indicanti SOBE (appunto, camere in affitto).

WP_20130822_00720131001015912
Obala kralja Tomislava

Il centro di Makarska si articola intorno ai giardini di Piazza Kacicev, il Lungomare Obala kralja Tomislava e la Šetalište Donja Luka (un secondo lungomare a Nord della penisola di Svetog Petar che nel primo tratto è circondato da mercatini e negozi e poi conduce fino alle spiagge della città) con un cuore antico di palazzine costruite con la tipica pietra bianca, i tetti rossi, i campanili delle chiese che svettano con le loro guglie ed una piacevolissima passeggiata lungomare ombreggiata da alte palme. Subito oltre la parte più antica trovano spazio una serie di architetture moderne non sempre felicissime: immensi hotel, strutture sportive e grossi supermercati, ma per fortuna il Biokovo che incombe subito dietro la costa ha fatto in modo di limitare almeno in parte i danni. Tutto sommato l’atmosfera ci è sembrata piacevole, animata ma alla fine non caotica. La piccola baia su cui sorge il porticciolo è chiusa alle due estremità da due penisole (quella già citata dello Svetog Petar e quella dell’Osejava) che sono comunque rimaste completamente naturali e ricoperte da pinete rigogliose che arrivano praticamente in acqua.

WP_20130823_01020130928210354

WP_20130822_018

Come arrivare

Makarska si trova lungo la Magistrala, l’arteria che collega Dubrovnik a Split. Venendo da Dubrovnik dovrete attraversare un piccolo tratto di Serbia per raggiungerla. Noi, venendo dalla penisola di Peljesac, abbiamo optato invece per il traghetto: da Trpanj abbiamo raggiunto Ploce (45 minuti d’auto a Sud di Makarska) in circa un’ora spendendo l’equivalente di 20 euro per 2 passeggeri ed un auto a seguito. La strada è bella e panoramica, ma anche molto trafficata. Armatevi di pazienza e tenete la fotocamera a portata di mano.

WP_20130823_00120130928211412
Spiaggia di Makarska

Le spiagge

Lungo la riviera troverete alcune delle spiagge considerate le più belle della Croazia (e quindi dell’Adriatico). Molto popolari, oltre a quelle di Makarska, sono quelle di Brela e Baska Voda. Ovunque andiate, mettete in conto di dover condividere la spiaggia con un copiosissimo numero di altri bagnanti. In alcune località è addirittura un’impresa trovare un parcheggio per poter raggiungere il mare. Decisamente NON è la nostra situazione preferita, ma dobbiamo ammettere che l’ambiente è veramente bello ed il contrasto di colori (il blu intenso del mare che diventa profondo già a pochi passi da riva, il verde della vegetazione ed il bianco a volte accecante dei ciottoli) lascia senza parole.

WP_20130823_009Consapevoli che non avremmo trovato facilmente situazioni di tranquillità e lidi deserti, ci eravamo un po’ documentati e individuato delle spiagge che volevamo vedere: Vrulja Bay e la spiaggia di Nugal. Entrambe sono difficilmente accessibili da terra e pertanto ancora molto poco frequentate, senza strutture e con un aspetto completamente incontaminato. Purtroppo la prima non è più accessibile da terra a causa di una frana, ma la seconda si è dimostrata all’altezza delle aspettative e molto meno difficile da raggiungere di quanto temessimo: è bastato parcheggiare dietro un autolavaggio e lì abbiamo trovato un pratico sentiero che in 20 minuti ci ha portato alla baia. L’acqua diventa subito profonda ed è ricchissima di pesci e per trovare un po’ d’ombra basta fare tre passi indietro e si è in pineta.

WP_20130822_01620130928211212
Spiaggia di Nugal

Dove dormire

Tutta la riviera è piena di alberghi, pensioni e sobe per tutte le tasche e i gusti. Noi abbiamo pernottato al Villa Makarana che si trova nel quartiere di Bidol, ma comunque a 10 minuti a piedi dal lungomare. Anche per questa località, mi sono divertito a selezionare una short list di opzioni di alloggio: le trovate tutte in questa Wishlist! Buona lettura e …buon viaggio!

WP_20130824_00120131001015606

Venivamo dalla Penisola di Peljesac

Proseguiamo verso Split

Annunci
Risalendo la costa dalmata: la Riviera di Makarska

5 pensieri su “Risalendo la costa dalmata: la Riviera di Makarska

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...