Penisola di Peljesac: dove dormire e mangiare

Anche se ancora non esplosa da un punto di vista turistico, la penisola offre varie possibilità di alloggio e numerosi ristoranti in tutte le principali località della costa. Sono pochi gli alberghi e le infrastrutture, ma vi sono vari campeggi e moltissime sobe. A Potomie infine non mancate di soddisfare il vostro palato con una degustazione di vini in una delle numerose cantine.

DOVE DORMIRE

Airbnb è un portale affidabile per la sua community in cui le persone possono pubblicare, scoprire e prenotare alloggi unici in tutto il mondo online
Airbnb è un portale affidabile per la sua community in cui le persone possono pubblicare, scoprire e prenotare alloggi unici in tutto il mondo online

Praticamente tutte le località della costa contano un buon numero di sobe. Le riconoscerete subito perché tutte ben segnalate da cartelli, spesso anche con la traduzione in altre lingue (Sobe/Zimmer/Camere). La zona di Orebic è con molta probabilità quella che presenta la maggiore offerta, ma vi sono abbondanti soluzioni anche nelle località di Trpanj, Zuljana e Trstenik. Per la scelta dell’alloggio, noi ci siamo affidati principalmente ad airbnb e booking.com e prenotato infine a Trpanj che fornisce una comodissima base di partenza per visitare la parte occidentale della penisola ed inoltre è collegata direttamente alla terraferma grazie ad un servizio di traghetti (in 1 ora di traversata consente di arrivare a Ploce, circa 1 ora a sud di Makarska). Abbiamo soggiornato agli Apartments Senko: piccoli e spartani, ma molto puliti, caratteristici e con un rapporto qualità/prezzo imbattibile (tariffa di alta stagione da 30 € a notte… in 2).
Casa da sogno o compromesso col portafoglio? Qualsiasi siano le tue esigenze, puoi iniziare a prendere qualche spunto dalla nostra wishlist: buona consultazione!

DOVE MANGIARE

Anche per quanto riguarda la ristorazione, la penisola ha ancora ampli margini di sviluppo. Troverete comunque varie Konobe (trattorie) e ristoranti che propongono cucina internazionale. Per cenare fuori mettete in conto una spesa in linea con un ristorante mediamente economico italiano: non aspettate che i piatti vi siano “regalati”, ma riuscirete comunque a mangiare dell’ottimo pesce a dei prezzi decisamente abbordabili. Considerate che in media le porzioni sono comunque molto abbondanti. Tenetelo presente al momento dell’ordinazione così da serbarvi lo spazio  per tutte le portate che vorrete provare. Siamo rimasti piacevolmente soddisfatti in almeno due occasioni: a Trpanj mangiando nella Konoba Stari Ribar e a Mali Ston mangiando da Kapetanova kuca. Potete seguire i nostri consigli o farvi guidare dal vostro istinto: crediamo che sia una delle migliori fonti per basare le proprie scelte (quantomeno, se dovessero risultare infelici, saprete benissimo con chi prendervela….). Ovunque decidiate di fermarvi, vi consigliamo di non lasciare la penisola prima di aver provato i frutti di mare degli allevamenti di Mali Ston (ostriche, cappesante, cozze, vongole… ce n’è per tutti i gusti) e qualche bicchiere di ottimo vino rosso, il Dingac, nell’omonima regione.

Questo vino è caratterizzato da un gusto forte e robusto grazie al clima caldo con tanto sole.
Questo vino è caratterizzato da un gusto forte e robusto grazie al clima caldo con tanto sole.

Annunci
Penisola di Peljesac: dove dormire e mangiare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...